Ringraziamenti

A tutti quelli che si fanno sentire (non solo a voce) in questi momenti di passaggio.
A tutti quelli che lo fanno sempre.

A tutti i gesti d'amore, di vicinanza, di sentita collaborazione.
A tutti quelli che invece mi colpiscono duro con gesti e parole o con l'assenza degli uni e delle altre.
Perché così facendo mi  ricordano che la strada che percorro è quella che ho scelto e scelgo ogni giorno.
E che è diversa e opposta a quella che hanno scelto loro.
Agli eventi inaspettati e alle "variazioni sul tema".
Alla mia meravigliosa famiglia allargata, fatta anche di zii e zie con cui non ho legami "di sangue", ma solo di cuore.
Ai miei figli e al loro padre, mio sconfinato  e traboccante amore.
Semplicemente GRAZIE.

Etichette: ,