Fascioteca: regole e supporti disponibili

Dove si trova? 
Presso "L'Emilio" nel Parco della Madonnetta. Le indicazioni per arrivare le trovate qui.

Come funziona?
Potete scriverci o chiamare all' Emilio per fissare un appuntamento, venite e potrete
provare e/o prendere in prestito supporti ergonomici per portare i bimbi.
Per il prestito vi verrà richiesta una quota di cinque euro come iscrizione alla fascioteca. Questi cinque euro permetteranno a noi di acquistare nuovi supporti e a voi
di prendere in prestito tutti i supporti che volete (uno alla volta, ovviamente!) e di avere a disposizioni due mamme-portatrici che vi aiuteranno ad imparare le legature, le posizioni e tutti i trucchetti del portare (anche se col tempo ognuna di voi scoprirà i suoi!).
Al momento del prestito dovrete lasciare una caparra di venti euro che vi verrà restituita alla riconsegna del supporto. Questo per tutelare i supporti, che devono tornare alla fascioteca nello stesso stato in cui ne sono usciti. 

Cosa serve per iscriversi?
Un documento valido, un recapito telefonico, 5 euro.

Che scopo ha la fascioteca?
Promuovere la buona pratica del portare i bimbi addosso innanzitutto, ma anche dare la possibilità a chi non sa ancora usare i supporti di imparare col nostro aiuto e di scegliere quello più adatto a voi.

Quanto dura il prestito? 
Anche se ci stiamo allargando piano piano e i supporti aumentano, (anche grazie alle vostre donazioni) al momento non ne abbiamo così tanti da poter fare prestiti a lungo termine. Quindi il prestito dura  due settimane, allo scadere delle quali potete decidere se tenere il supporto per altri quindici giorni o prenderne in prestito un altro, per vedere se vi si addice di più.

Quali sono i supporti disponibili?
Al momento sono a disposizione: 
una fascia lunga rigida
una fascia lunga elastica
una fascia lunga semi-rigida
due fasce ad anelli
due mei-tai
una fascia tubolare (pouch sling) taglia media

Veniteci a trovare, io e Mammartigiana vi aspettiamo! 


Etichette: